Siti naturali » La Scala dei Turchi

 

La Scala dei Turchi è situata sulla costa sud, nei pressi di Realmonte, a pochi chilometri ad ovest di Agrigento. E così chiamata per la sua forma, ed è costituita da un affioramento di marna bianca, una miscela di argilla e gesso. Il contrasto tra il bianco accecante della roccia e l’azzurro dell’acqua e il cielo ha ispirato fotografi da tutto il mondo. Questo monumento della natura prende il nome dalla sua forma singolare e dalla leggenda che dice che durante le invasioni moresche, i Turchi (cosiddetti erroneamente) hanno raggiunto il territorio di Realmonte, arrampicandosi sulle stratificazioni di questa falesia.

I piccoli consigli di Nathalie: Vi consiglio di abbinare la visita della Scala e il doveroso bagno nelle sue acque turchesi alla visita della Valle dei templi. Naturalmente, la mattina sarà consacrata alla visita dell’area archeologica, seguita da un tuffo rinfrescante nelle acque della scala e Infine di un riposino nelle “sdraie” naturali della scala costituite da piccole conche scavate nella roccia e orientate verso mare. Per raggiungere la Scala, seguite le indicazioni per “Realmonte” e poi troverete le indicazioni per “Scala dei Turchi”. Troverete vari posteggi lungo la strada. Parcheggiate la macchina e prima di scendere al lido (l’unico percorso possibile per raggiungere la scala), prendete il tempo di ammirare la Scala dall’alto. Il panorama è straordinario. Dal Lido Baia dei Turchi alla scala vi sono poche centinaia di metri.